Loading...
EXTRA CONTENTS

la congiura degli eguali

“Il nostro indotto motivo è pretesto come coniugazione della nostra specificità psicologica, quale verbo consunto a sua declinazione nel suggerito corso del tempo. Il suo ambito di pretesa coniugazione sovrana è esposto ad ingiunzione della sua protratta identificazione del verbo riposto nella estetica della comunità come suo svolgimento reale.” Corrado Briscese

Prendere possesso di uno studio radiofonico come espressione di una volontà agita nel solco della rappresentazione di un sé individuale ma collettivo. Un flusso indefinibile tra la realtà e la finzione, un po’ come è la vita. Qui però, in questo spazio sospeso, le maschere che ci contraddistinguono si abbassano. La rappresentazione è frutto della consapevolezza di quanto sia farsa l’esistenza di ognuno. Così, il disagio percepito si trasforma in fonte di benessere, di condivisione e cura.

I PODCAST

CRONACA DI UN’ODISSEA RADIOFONICA

Nel tunnel

La presa della pastiglia

Siamo dentro

La Rai è nostra

La nostra compiuta sovranità

Affinità elettive, vitalità sociale

La Congiura degli Eguali

La Congiura degli Eguali in 30”

POST SCRIPTUM

Questa è una congiura che svela l’ipocrisia dell’apparente tolleranza verso il diverso. L’accettazione dell’altro è un limite, quando non attinge al profondo.

Siete spettatori di una ricerca nelle incognite dell’essere, nella poetica del sesto senso, nel delirio che ognuno lucidamente rappresenta di se stesso. Un luogo in attesa, conquistato e agito dove ognuno è fonte del proprio sapere. Un territorio di attenzione alla follia individuale e collettiva, vissuta gioiosamente, con il vigore che contraddistingue la volontà di creare uno spazio comune, nella finzione, nella realtà dell’esperienza.

La salute mentale non esiste, esistono sensibilità diverse. Modi diversi di interpretare il mondo.


CREDITS

La Congiura degli Eguali. Cronaca di un’odissea radiofonica

di Michelangelo Nigra, Alessandro Guietti, Claudio Savoia. Sonia Riso, Corrado Briscese, Valerio Camussa, Francesco Zupo, Francesco Sacchi, Domenico Catrambone, Croce Angelo Bellone, e Davide Tosco

Regia Davide Tosco
Direzione di produzione Caterina Olivetti Produzione esecutiva Silvia Bongiovanni, Daria Corrias, Fabiana Carobolante, Fabio Gianotti, Davide Tosco Tecnico del Suono Roberto Cotto Assistenza alla regia Michelangelo Nigra, Rossella Indiveri Consulente musicale Mario Conte Musiche originali Alessandro Guietti, Valerio Camussa, Croce Angelo Bellone Con la consulenza di Andrea Zirottu Corrias e Naim Tosco Produzione video Fabio Gianotti Social media Sara Sanzi Ufficio stampa Debora Pietrobono

Prodotto in collaborazione con 2+1 e Associazione Kosmoki

Si ringraziano Giancarlo Rossi, Caterina Corbascio Un ringraziamento particolare a ASL 19 Asti, ASL TO2 Torino, Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, Compagnia di San Paolo, Comune di Torino, Fondazione Charlemagne, Caffè Basaglia e Lavazza per il sostegno alle attività propedeutiche alla produzione del programma

Il progetto

 

DA STORIE DI DISAGIO A STORIE DI EMANCIPAZIONE

SPECIALI è un laboratorio di inclusione sociale per la creazione di contenuti originali. Qui nascono rubriche di approfondimento

su temi di interesse personale. Un luogo sperimentale di partecipazione sociale. Un terreno aperto dove l’individuo è autore del

proprio percorso narrativo attraverso la relazione consapevole con gli altri. La loro diffusione avviene tramite la costruzione di un

dispositivo crossmediale che progressivamente utilizza canali molteplici on-line, on-air e off-line. Uno spazio di ricerca creativa

come modalità di autodeterminazione partecipativa, oltre le barriere del pregiudizio.

 

 

 

 

 

 

Rubriche

Rino

Sto vivendo la mia vita così, in mezzo agli altri e adesso sto cercando ma non ci sto riuscendo di lavorare e sto lottando. Le emozioni e il loro, a volte difficile, controllo. Come le affronto e come le vivo nel mio quotidiano sono gli argomenti della mia rubrica.

Angelo

Sono stato buttato fuori di casa da mia moglie e sono quindici anni che vivo in strada. Di questo parlerà la mia rubrica, a suon di musica. Perché nonostante tutto, bisogna ridere!

Valerio

La mia rubrica tratta di musica. Racconto le storie dei miei cantautori preferiti. Amo la musica italiana e amo cantare. Questa chitarra mi accompagna da vent'anni.

Corrado

Ho assecondato la Facoltà di Lettere e Filosofia ad indirizzo storico. Mi sono sempre mantenuto allenato nel presidio della conoscenza e del sapere e in questo momento voglio proporre a voi le mie considerazioni in merito all’economia. Premetto che, per me l’economia non esiste.

Claudio

I miei sono pensieri sulla vita. Ogni tanto qualche poesia e ... chissà.

Saverio

Le mie passioni sono la politica, l’impegno sociale, la natura, gli animali, l’arte, la poesia, la filosofia e la musica. La mia è una rubrica di politica sociale e di bisogni umani legati alla psichiatria, agli utenti e alle varie sfumature e declinazioni tematiche del settore.

Francesco

Scrivo poesie esistenzialiste che indagano il significato della vita alla ricerca di quella che è la felicità. Credo che il progresso non sempre ci abbia rinnovati ma dobbiamo esaminare da dove deriva la radice delle nostre origini.

Alessandro

Quella di cui mi occupo è una rubrica sperimentale che tratta di argomenti legati alla percezione, alle sensazioni che proviamo vivendo.

Sonia

Quello che interessa a me è la magia della vita. Cogliere le sfumature dell'esistenza nel volo di una farfalla o nei dettagli a cui nell'affanno del quotidiano non prestiamo attenzione.

 

chi

SPECIALI  è un progetto di

Logo ufficiale kosmoki
logo

 

 

 

 

PARTNERS

logo asl asti 7
logo basaglia
logo asl 2
Radio Rai 3

CON IL CONTRIBUTO DI

FondazioneCharlemagne_Logo-mod
logo crt
Lavazza_logo_logotype

contatti

ASSOCIAZIONE CULTURALE KOSMOKI/ info@kosmoki.com/ M. +39-3395942570